0033616634490

100_0881.JPG

Il Blog

Praesent commodo cursus magna, vel scelerisque nisl consectetur et. Curabitur blandit tempus porttitor. Fusce dapibus, tellus ac cursus commodo, tortor mauris condimentum nibh, ut fermentum massa justo sit amet risus. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum. Cras mattis consectetur purus sit amet fermentum.

 

Primo Ep per ZaZlooZ

ZAZLOOZ

Il primo Ep di ZaZlooZ è finalmente disponibile dal 04 agosto 2016. Vi aspettiamo dunque dopo ogni concerto per condividerlo con voi. Ancora un grande GRAZIE a chi a collaborato nella realizzazione di questo progetto.

GRAZIE a Théo Vallée, Quintin Capoross, Nicolas Scar & Ben per le registrazioni in studio

GRAZIE a Sylvain Chesneau per il mastering

GRAZIE a Anouck Constant & Marilou Poiré per la concezione grafica

GRAZIE alla Cie Foliharpe per il loro sostegno

Un ulteriore ringraziamento va à Axelle, Christine, Marius, Nathalie, Jean-Victor, Claire & Gilles della CIE Foliharpe per i loro consigli, l'ascolto, la loro disponbilità!

 

"ZaZlooZ" fino ad ora

ZAZLOOZ

Il progetto "ZaZlooZ" nasce all'inizio del 2015 nei corridoi dell'Università di Parigi VIII. 
Philomène al violino, Bastien al flauto, Soufiane alla chitarra e Frieder alle percussioni (tutti studenti in musicologia) si incontrano più volte durante le pause per scambiare qualche parola e condividere la loro musica. L'intesa tra i musicisti é immediata e ben presto sorge dunque il desiderio di formare un vero e proprio gruppo e qualche settimana dopo nascono i primi arrangiamenti di musiche popolari provenienti da tutto il mondo.

A inizio marzo si aggiungono Vedat al violoncello, Delio al sassofono e Feriyat alla chitarra ritmica e il gruppo trova una formazione più completa. Il gruppo ora ha sette membri provenienti da paesi diversi: Algeria, Francia, Germania, Kurdistan, Marocco, Italia, Svizzera. 
La varietà etnica all'interno del gruppo rende il repertorio particolare sia dal punto di vista melodico che ritmico. Seguono le prime esibizioni tra le quali il 21 marzo per la festa curda di "Newroz" e qualche concerto improvvisato nelle strade di Parigi in occasione della "Fête de la musique". 

Dopo una breve pausa estiva ecco la prima data all'estero: dal 04 al 07 settembre 2015 i  "Zazlooz" sono invitati a partecipare alla seconda edizione del "Verzasca Foto Festival" di Sonogno dove si esibiscono per tre sere di fila. Rientrati in Francia seguono subito alcuni concerti in occasione della "Fête de l'humanité 2015" e al sindacato della CNT a Parigi. 

A inizio novembre il gruppo si esibisce sulla piazza della repubblica per la giornata mondiale dedicata alla città Kobane. 

Dopo questo concerto il sassofonista Delio prende la decisione di separarsi dal gruppo e quindi il progetto prosegue con un membro in meno.

Qualche settimana più tardi segue la prima session in studio di registrazione negli studi della EMC a Parigi: il gruppo incide "Lama Bada Yatathanna" un arrangiamento musicale di un'antica poesia andalusa in stile "Muwashah". 
Grazie alle riprese fatte in studio e durante le esibizioni nella sala concerti del ristorante "Le Kibélé", situato nel quartiere di Strasbourg St. Denis a Parigi, a fine dicembre "ZaZlooZ" pubblicano il primo video ufficiale su youtube.